Gli Italiani hanno deciso: restituito con gli interessi lo CIAONE che Renzi ci regalò all’ultimo referendum!! – NO QUASI AL 60%

.

.

ciaone

.

.

.

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

Gli Italiani hanno deciso: restituito con gli interessi lo CIAONE che Renzi ci regalò all’ultimo referendum!!

 

Bocciata la riforma costituzionale, fra un po’ parla Renzi

Salvini e Brunetta: il premier si deve dimettere. Guerini (Pd): martedì direzione

Il No in netto vantaggio sul Sì. Tutti gli exit poll diffusi dagli istituti di sondaggio sono concordi: il “no” è nettamente avanti nel referendum costituzionale, di circa 10 punti sul “sì”. I seggi per il referendum costituzionale hanno chiuso alle 23. Alle 19 l’affluenza, secondo il Viminale, è stata calcolata oltre il 57%. Per fonti di Palazzo Chigi il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parla intorno alla mezzanotte nella Sala dei Galeoni di Palazzo ChigiIl primo a commentare è stato il capo della Lega, Matteo Salvini, il quale ha detto tra le altre cose: “Se fossero confermati i dati Renzi dovrebbe dimettersi e no a governi tecnici”. “Nel giro di pochi giorni, probabilmente già martedì, convocheremo la Direzione del partito per l’analisi del voto e le iniziative politiche da assumere”. Lo ha annunciato il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini, in conferenza stampa al Nazareno. “Una grande vittoria della democrazia, di fronte a un cambiamento così violento e forte della Costituzione. Se i dati degli exit poll saranno confermati è una

grande, grande, vittoria del No. A questo punto Renzi si deve dimettere”, ha detto dal canto suo Renato Brunetta.

“Oggi si è scritta una bellissima pagina di partecipazione democratica. L’Italia ha dimostrato ancora una volta di essere un grande Paese. Nel campo del No c’è stato un pezzo irrinunciabile del centrosinistra. Noi lo abbiamo rappresentato dentro il Pd”. Lo afferma Roberto Speranza, leader della minoranza Pd.

Il ministero degli Esteri ha reso noto che dei 4.052.341 di italiani all’estero aventi diritto al voto, hanno partecipato alla consultazione referendaria 1.251.728 elettori. Il dato corrisponde a un’affluenza del 30,89%. La giornata di voto è stata caratterizzata dalle polemiche per le matiteutilizzate: in alcuni seggi elettori hanno denunciato che sono state distribuite matite non sarebbero state indelebili. “Le matite cosiddette ‘copiative’ – ha assicurato il Viminale in una nota – sono indelebili così come, tra l’altro, aveva dichiarato il produttore, Faber-Castell, al Corriere della Sera, nel 2013 e sono destinate esclusivamente al voto sulla scheda elettorale”. Polemiche anche sullo scrutinio dei voti degli italiani all’estero a Castelnuovo di Porto. “Quello che e accaduto in queste ultime ore a Castelnuovo di Porto – denuncia Sinistra Italiana- ha dell’incredibile : i rappresentanti designati  dal No non sono stati ammessi ai seggi sostenendo che non sono erano state consegnate le designazioni”. Pol/Int2

 

fonte: http://www.askanews.it/top-10/bocciata-la-riforma-costituzionale-fra-un-po–parla-renzi_711955105.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*